AVVISO FONDO EMERGENZA COVID-19 PER CANONI E SERVIZI ERP

E’ indetto, ai sensi della delibera di Giunta Regionale n. 632 del 30/04/2020 e determina
dirigenziale n. 111 del 15/05/2020 della Regione Puglia – Sezione Politiche Abitative, Avviso
Pubblico per l’individuazione dei soggetti beneficiari aventi diritto alla concessione dei contributi
dovuti secondo i criteri e i requisiti previsti con la citata determina dirigenziale n. 111/2020 fino ad
esaurimento della somma assegnata e disponibile.

ART. 1
SOGGETTI BENEFICIARI E REQUISITI
I beneficiari dei contributi sono i soggetti assegnatari degli alloggi di edilizia residenziale pubblica
in possesso dei seguenti requisiti:

  • essere in regola con i pagamenti alla data del 29 febbraio 2020, ossia non essere moroso di un importo superiore a tre canoni di locazione oltre ad un importo di tre rate debito, in caso di rateizzazione in corso;
  • essere in regola con il censimento reddituale ;
  • peggioramento della propria condizione economica in conseguenza dello straordinario stato emergenziale da COVID - 19.


ART. 2
ATTRIBUZIONE DEL CONTRIBUTO
Il contributo da attribuire è quantificato in relazione ad una delle seguenti tipologie reddituali del
nucleo familiare e del soggetto assegnatario:

  1. reddito dell’intero nucleo familiare rinveniente unicamente da lavoro autonomo: contributo da attribuire pari al bollettato e alle quote servizi per le mensilità da marzo a maggio 2020;
  2. reddito dell’intero nucleo familiare riveniente da lavoratore dipendente posto in cassa integrazione per il periodo di emergenza da COVID - 19: contributo da attribuire pari al bollettato relativo alle mensilità da marzo ad agosto 2020;
  3. reddito dell’intero nucleo familiare derivante in parte da lavoro dipendente e/o pensione e in parte da lavoro autonomo: contributo da attribuire pari al 50% del bollettato relativo alle
  4. mensilità da marzo a maggio 2020.

ART. 3
TERMINE E MODALITA’ PER LA PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
La domanda di partecipazione e la documentazione allegata dovrà essere presentata,
esclusivamente compilando l'allegato modulo di domanda ad uno dei seguenti indirizzi: pec: arcajonica@pec.it - email: info@arcajonica.gov.it. Le stesse possono anche pervenire attraverso i sindacati inquilini.
Nel caso in cui la domanda di partecipazione è presentata tramite altro soggetto, è obbligatorio
allegare alla domanda la delega rilasciata dalle organizzazioni sindacali, patronati, C.A.F. ecc..
Alla domanda dovranno essere obbligatoriamente allegati i seguenti documenti:
1- copia del documento di identità in corso di validità, del richiedente che sottoscrive la
domanda;
2- documentazione attestante l’avvenuta riduzione del reddito nel periodo di riferimento del
contributo;
3- attestazione delle eventuali spese per quote servizi per le mensilità marzo/maggio 2020
rilasciata dal Responsabile dell’autogestione e/o dall’ amministratore di condominio (solo
nel caso in cui il reddito dell’intero nucleo familiare rinviene unicamente da lavoro
autonomo);
4- ogni altro documento utile per chiarire o comprovare quanto dichiarato nella domanda
(indicare quali nel caso in cui si alleghino ulteriori documenti).
La domanda di partecipazione dovrà essere presentata all’A.R.C.A. Jonica, a pena di
esclusione, dalle ore 12,00 del giorno 19 agosto 2020 alle ore 18,00 del giorno 15 settembre
2020.
Il termine fissato per la presentazione della domanda e dei documenti è perentorio; non saranno
considerate valide le istanze presentate prima e oltre la scadenza dei termini prefissati.
L’eventuale riserva di invio successivo di documenti è privo di effetto.
E’ esclusa ogni altra forma di presentazione o trasmissione.
Con la presentazione della domanda, il richiedente dichiara di aver preso visione del presente
Avviso, di essere a conoscenza di tutte le prescrizioni in esso contenute e di accettarle
integralmente. Saranno considerate nulle tutte le domande pervenute fuori dei termini previsti dal
presente avviso, ovvero non sottoscritte, ovvero prive del documento di identità in corso di validità.

ART. 4
FORMAZIONE DELL’ELENCO DEI BENEFICIARI E MODALITA’ DI EROGAZIONE DEL
CONTRIBUTO
L’A.R.C.A. Jonica predisporrà un elenco dei beneficiari del contributo sulla base della data di
arrivo delle domande per l’importo ad ognuno di essi spettante.
Entro il 30 settembre 2020 l’A.R.C.A. Jonica presenterà apposita rendicontazione alla Sezione
Politiche abitative della Regione Puglia, ai fini dell’erogazione del contributo da parte della
medesima Sezione Politiche Abitative.
I contributi saranno erogati non appena sarà ricevuto l’accredito delle risorse regionali nell’ordine
di graduatoria per l’importo ad ognuno di essi spettante, fino ad esaurimento fondi.
Le somme spettanti a ciascun beneficiario saranno erogate mediante accredito in conto bollettato,
ovvero mediante versamento diretto al Responsabile di Autogestione e/o Amministratore di
Condominio nel caso di quote servizi.

ART. 5
CONTROLLI
L’A.R.C.A. Jonica effettuerà controlli, anche a campione, sulle dichiarazioni rese e sulla
documentazione presentata, verificando la veridicità di tutte le autocertificazioni rese dai richiedenti
il contributo, avvalendosi dei dati in proprio possesso, di quelli anagrafici e accedendo alla banca
dati dell’Agenzia delle Entrate e/o richiedendo alle Autorità preposte di procedere ai controlli e alle
verifiche necessarie.
Qualora dai predetti controlli emergesse la non veridicità di quanto dichiarato, il richiedente decadrà
dei benefici eventualmente concessi sulla base della dichiarazione non veritiera, ai sensi dell’art. 75
del D.P.R. 445/2000 e l’A.R.C.A. Jonica procederà alla revoca del contributo. Si rammenta che
le autocertificazioni non veritiere costituiscono reato punito ai sensi del codice penale e delle leggi
speciali in materia (art. 76 D.P.R. 445/2000).

ART. 6
TRATTAMENTO DATI PERSONALI
In base a quanto previsto dal G.D.P.R. 2016/679/EU(General Data Protection Regulation), il
trattamento dei dati raccolti ai fini della partecipazione al presente avviso sarà improntato ai principi
della correttezza, liceità, trasparenza, tutela della riservatezza, rispetto dei diritti, delle libertà
fondamentali, nonché delle dignità degli interessati.
In ottemperanza alla normativa vigente in materia di privacy, i dati forniti saranno raccolti presso
A.R.C.A. Jonica per le finalità di gestione del presente procedimento.
Il conferimento dei dati costituisce presupposto necessario per la partecipazione al presente Avviso
e si configura come onere del richiedente.
Il rifiuto al consenso del trattamento dei dati comporta l’impossibilità di presentazione della
domanda di partecipazione al presente Avviso.
Il titolare del trattamento dei dati è l’A.R.C.A. Jonica, nella persona del rappresentante legale
Avv. Vincenzo De Candia;
il D.P.O. (Data Protection Officer) a cui rivolgersi per l’eventuale tutela dei propri diritti è il Dott. Francesco Gregorio e il suo contatto è: dpo@arcajonica.gov.it.

ART. 7
PUBBLICAZIONE DELL’AVVISO
Il presente Avviso viene pubblicato sulla home page del sito istituzionale dell’A.R.C.A. Jonica (www.arcajonica.gov.it).
.

ART. 8
RESPONSABILE DEL PROCEDIMENTO
Ai sensi e per gli effetti della L. n. 241 del 1990 e s.m.i., il Responsabile del Procedimento è il Dott. Francesco Veo – Area amministrativa – Settore Gestione utenza - Ufficio Gestione
Canoni presso il quale possono essere visionati gli atti relativi al procedimento.